Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo, sito non ufficiale

La carriera di Cristiano Ronaldo


Cristiano Ronaldo Santos Aveiro è indubbiamente uno dei giovani talenti più promettenti del calcio mondiale. Le incursioni impetuose e il talento straordinario impiegato a una velocità fulminante hanno reso inevitabili i confronti con il suo omonimo brasiliano. Tuttavia è una stella che gode di luce propria.
Nato sull'isola di Madeira il 5 febbraio 1985, inizia la carriera da professionista con il Nacional ( dove aveva fatto tutte le giovanili ed era cresciuto calcisticamente) prima di trasferirsi, nel 2002, allo Sporting Lisbona, all'età di 17 anni. Da allora, inizia per questo talentuoso tornante la rapida conquista della celebrità. Durante la prima stagione con i Leoni nel 2002/03, gioca 25 partite e segna tre gol.
Ha esordito con la squadra di Lisbona nel terzo turno preliminare di UEFA Champions League  contro l’Internazionale FC  nella stagione 2002/03.
Probabilmente il momento chiave della sua carriera è l'amichevole prestagionale tra lo Sporting e il Manchester United. I talent scout stanno tenendo d'occhio i progressi del giovane attaccante da un po' di tempo, ma è soltanto dopo la sua partecipazione all'amichevole vinta per 3-1 dallo Sporting che l'allenatore dello United Sir Alex Ferguson decide di ingaggiarlo.
Il Manchester United infatti batte sul tempo Milan, Juventus e Real Madrid e con una cifra di poco superiore ai 12 milioni di dollari porta il baby fenomeno portoghese in Inghilterra.


Ronaldo con il Manchester United
Il debutto avviene contro il Bolton Wanderers nell'agosto del 2003 Cristiano in questa partita esibisce tutte le sue incredibili doti.
Dopo aver pagato un periodo di adattamento al calcio inglese, si è reso protagonista di un'ottima stagione d'esordio, collezionando 29 presenze. Ronaldo ha impreziosito la sua annata segnando il primo gol nella finale di Coppa d'Inghilterra, vinta dai Red Devils contro il Millwall FC.
Nel 2005, anche per la scadente stagione del Manchester, Ronaldo non è riuscito a vincere nulla, ma secondo gli esperti è stato il miglior giocatore della squadra.
Nel 2006 ha segnato il suo decimo gol stagionale nella finale di Carling Cup  contro il Wigan, la coppa è rimasto l'unico trofeo stagionale del Manchester che è stato eliminato subito nella Champions League  ed è arrivato secondo nella Premiership.


Con il Manchester, Cristiano Ronaldo giocherà per ben 5 stagione, dal 2003 al 2009, collezionando ben 291 presenze, impreziosite dai suoi tanti e magnifici gol (118). Insomma, si dimostrò il degno sostituto di David Beckham


Con i Red Avils, è riuscito a vincere praticamente di tutto. Inanzitutto, dal 2004 è sempre comparso nella lista dei candidati al pallone d'oro, arrivando sempre a podio, vincendo il prestigioso trofeo nel 2008 ed è riuscito a ripetersi soltanto nel 2014, a causa, anche, delle 4 vittorie consecutive dell'altro talento della liga Messi.


Nel 2008 Arriva uno storico tris di successi, Champions, Premier league e il mondiale per club. Il suo talento, lo portò anche a conquistare la scarpa d'oro sempre nel 2008 ed il FIFA World Player 2008.


Nel 2009 verrà ceduto al Real Madrid.

Indietro: Profilo

Avanti: Carriera al Real


In evidenza
Champions al real
Portogallo
Profilo

Dati generali
Carriera
Carriera al Real
Commenti
Statistiche
Foto
Gossip
Nazionale
La fidanzata
Siti consigliati

Bacheca trofei
Trofei vinti con club
Trofei individuali

Partite Mondiale
Ghana - Portogallo
Usa - Portogallo
Germania - Portogallo



Immagini
cristiano ronaldo

Galleria fotografica

Storie e racconti
Una storia lunga dieci anni... E che ancora non conosce fine!
I racconti degli utenti

I Sondaggi
Il cammino del Portogallo nel mondiale 2014
Elenco sondaggi

Forum di discussione
Giudizi su Ronaldo nel Real!
Mondiale 2014
Cristiano Ronaldo al Real Madrid
Elenco forum

Link